Hotel Vajolet - Südtirol

Footer – Anfragebox on scroll

Anfrage Style: CleanStyle – [1]

Servicebar rechts Button Anfrage Richiesta

Offerte

Buchen

Vacanze nelle Dolomiti

Un’esperienza particolare in mezzo alla natura

Vacanze nelle Dolomiti

Un’esperienza particolare in mezzo alla natura

Vacanze nelle Dolomiti

Un’esperienza particolare in mezzo alla natura

Vacanze nelle Dolomiti

Un’esperienza particolare in mezzo alla natura

Vacanze nelle Dolomiti

Un’esperienza particolare in mezzo alla natura

Vacanza invernale nelle Dolomiti sci, fondo e molto altro ancora

Tires in Alto Adige non è solo un paradiso per lo splendido paesaggio invernale innevato, ma anche per quanto riguarda la possibilità di organizzare una vacanza invernale attiva nelle Dolomiti. A soli 15 minuti di distanza da Tires si trova l’area sciistica Carezza Ski in Val d’Ega, la regione sciistica più soleggiata di tutto l’Alto Adige. Sui 40 chilometri di piste potete andare a tutto gas, godendovi la splendida vista panoramica sul regno di Re Laurino.

Sempre nelle immediate vicinanze di Tires, a circa 30 minuti di distanza, l’area sciistica Alpe di Siusi e le regioni sciistiche della Val di Fassa vi offrono ancora più varietà. Moderni impianti di risalita, divertenti snowpark e piste ad innevamento assicurato vi garantiranno avventurose giornate sulla neve.

Se avete piacere di intrattenervi lontano dalle piste frequentate, un itinerario di sci alpinismo è l’opzione che fa al caso vostro. Da Tires vari itinerari vi condurranno al Berglerhütte, al Rifugio Passo Principe e a Malga Hanicker.

Nelle aree sciistiche Carezza, Latemar e Alpe di Siusi anche le piste da fondo vi invitano a scoprire la natura incontaminata durante una vacanza invernale, lasciandovi incantare dallo scintillante paesaggio innevato.

Vacanza invernale nelle Dolomiti sci, fondo e molto altro ancora

Cos’altro potete fare durante le vacanze invernali a Tires?

Una gita alla pista da slittino è l’occasione ideale per trascorrere del tempo con tutta la famiglia durante le vacanze invernali, divertendosi. Noleggiatevi gli slittini e godetevi il vento della discesa! Sulle piste da slittino di Carezza e Malga Tuff potrete slittare su ampi prati ben battuti, lasciando che il vento fresco vi sibili nelle orecchie. Anche la pista da slittino naturale lunga 2,1 km nei pressi del laghetto di Fiè merita una visita.

Dopo la discesa da Malga Tuff al laghetto potete fare merenda nella stube, poi noleggiare un paio di pattini da ghiaccio e fare qualche piroetta sul laghetto ghiacciato. Potrete pattinare sul ghiaccio, giocare a curling e hockey sul ghiaccio nel palazzetto del ghiaccio Kantun a Tires in Alto Adige, che è aperto tutti i pomeriggi da Natale a Pasqua.

Escursioni invernali ed escursioni con le ciaspole fanno parte del programma in qualsiasi viaggio invernale. Da Tires un sentiero escursionistico invernale conduce alla Malga Messnerjoch. Un’alternativa è un’escursione invernale di media difficoltà lungo uno dei leggendari sentieri invernali.

Un’escursione con le ciaspole vi consentirà di entrare ancora più a fondo in contatto con la natura incontaminata: mettetevi in cammino verso la Fossa del Lupo e il Passo Nigra o attraversate il Buco dell’Orso lungo un’impegnativa camminata con le ciaspole, seguendo il sentiero Knüppelweg. Indipendentemente da quello che decidete, Tires e la Val d’Ega offrono numerose possibilità per trascorrere una vacanza invernale attiva e variegata nelle Dolomiti!

Escursionismo con le ciaspole e passeggiate invernali nelle Dolomiti

Un’escursione con le ciaspole nelle Dolomiti è una meravigliosa occasione per scoprire il mondo alpino, sperimentare il silenzio e fare tesoro di nuove sensazioni. Poiché Tires figura tra le aree più belle e amate in tutto l’Alto Adige per l’escursionismo con le ciaspole, avrete a disposizione numerosi itinerari escursionistici. Nell’area sciistica Carezza potrete noleggiare le ciaspole e partire per un tour di esplorazione

Escursionismo con le ciaspole e passeggiate invernali nelle Dolomiti

Escursioni con le ciaspole

Malga Haniger

Durata: 4 ore
Dislivello: 390 m

Percorso
Dal parcheggio Purgametsch lungo la strada del Nigra seguite il sentiero n. 7A e poi 7 bis fino a Malga Haniger (1908 m) ai piedi delle Torri del Vajolet. Sulla via del ritorno svoltate a destra lungo il sentiero n. 10, arrivando a Malga Plafötsch (1556 m). Infine prendete il sentiero n. 7, passando per i prati Traunwiesen, fino al punto di arrivo dell’itinerario a S. Cipriano.

Al Rifugio Monte Cavone

Durata: 4 ore
Dislivello: 530 m

Percorso
Un’escursione circolare da Lavina Bianca vi condurrà al Rifugio Monte Cavone e ritorno, passando per paesaggi deserti. Seguite il sentiero n. 6 in valle Steigertal, svoltate poi a destra e prendete il sentiero n. 4A fino a Wuhnleger. Una volta arrivati qui svoltate ancora a destra e seguite il percorso fino al Rifugio Monte Cavone (1733 m). Prendete lo stesso sentiero per tornare indietro a Lavina Bianca.

Attraverso la Val Ciamin fino al Rechter Leger

Durata: 4 ore
Dislivello: 600 m

Percorso
Dall’Hotel Cyprianerhof a S. Cipriano camminerete verso i prati Traunwiesen e avanti lungo il sentiero forestale fino all’ingresso della Val Ciamin (1380 m). Alla sorgente Schwarzer Lettn percorrete un sentiero stretto fino al Rifugio Schaferleger. Seguite il percorso, salendo ancora lungo la montagna fino al Rechter Leger e godendovi la vista panoramica sulle Torri del Principe e le Crode del Ciamin. Per tornare a S. Cipriano seguite il sentiero forestale attraverso il bosco Ciamin a destra del torrente Ciamin oppure, con buone condizioni di neve, attraversando Malga Ciamin.

Da S. Caterina a Monte Cavone

Durata: 4,5 ore
Dislivello: 660 m

Percorso
Sopra a Völser Aicha l’escursione comincia al Gasthof Schönblick di S. Caterina che vi conduce lungo i sentiero n. 7 e 7A attraverso il bosco di conifere. All’incrocio prendete il sentiero n. 4 fino al Rifugio Monte Cavone, dove svolterete a destra lungo il sentiero n. 9, camminando avanti fino alla Cima del Monte Balzo (1834 m), da dove si apre una vista indimenticabile dal Catinaccio alla Valle Isarco. Camminate di ritorno verso il rifugio e prendete il sentiero n. 4 attraverso il bosco di pini mughi fino a Wuhnleger. Poi tenete la destra e proseguite in direzione Völsegg lungo parte del sentiero 4A. Il sentiero n. 6, che comincia presso il pilone votivo Völsegger Bild, vi conduce di nuovo a S. Caterina.

Alla Fossa del Lupo e al Passo Nigra

Durata: 4,5 ore
Dislivello: 820 m

Percorso
Dall’Hotel Cyprianerhof a S. Cipriano camminate fino all’abitato di Gemeier, passate il ponte di legno e proseguite in direzione Zefaller Hof lungo il sentiero M5 attraverso il bosco. Passando per il valico, che separa la Val di Tires dalla Val d’Ega, arrivate alla Fossa del Lupo e proseguite fino al Maso Schiller, dove potrete fare una pausa. Lungo il sentiero n. 1 camminate in direzione del Catinaccio fino al Passo Nigra. Lungo il sentiero 1 arrivate dal Passo Nigra fino alla Val di Tires a S. Cipriano.

Passeggiate invernali nelle Dolomiti

Escursionismo invernale in Alto Adige

Escursione circolare al Wuhnleger

Durata: 2,5 ore
Dislivello: 300 m

Percorso
Dal parcheggio Lavina Bianca seguite il sentiero n. 6 verso ovest fino alla valle Steigertal, poi tenete la sinistra fino all’Hotel Pattissenhof e svoltate infine a destra sul sentiero 4B fino alla cappella di S. Sebastiano. Alla biforcazione svoltate di nuovo a destra e prendete il sentiero n. 4, passando per il Wuhnleger e tornando la punto di partenza.

Sentiero leggendario invernale

Durata: 3 ore
Dislivello: 340 m

Percorso
Questo sentiero vi porterà dalla fontana del centro di Tires fino a S. Cipriano passando per Völsegg, Wuhnleger e Lavina Bianca. Ad ogni stazione vi attende una valigia con libri di leggende, in cui potrete sprofondarvi durante una pausa.

Dal Presule a Mongadui

Durata: 3 ore
Dislivello: 440 m

Percorso
Dal maso Pröslerhof camminate fino al Rio Sciliar presso Ums, proseguendo fino al prato Falzun e infine al valico di Mongadui (1880 m). Da qui prendete la strada fino al crocifisso Schnaggenkreuz, passando per boschi e prati e tornando a Presule.

Messnerjoch

Durata: 3 ore
Dislivello: 230 m

Percorso
Dall’hotel escursionistico Vitalpina Cyprianerhof prendete il sentiero n. 7 verso il Rio Tires, svoltate a destra e seguite il sentiero n. 1A fino al Passo Nigra. Qui attraversate la strada e seguite il sentiero forestale fino al Rifugio Messnerjoch. Se camminate di ritorno verso il Passo Nigra, qui potrete prendere lo ski bus fino a S. Cipriano.

I più bei percorsi facendo fondo nelle Dolomiti

Scoprire i più bei percorsi facendo fondo nelle Dolomiti

Lo sci di fondo in Alto Adige è uno degli sport invernali più popolari. Così avrete a disposizione un’ampia scelta di circuiti a vari livelli di difficoltà. Il fondo non solo è divertente e vi conduce lungo percorsi ben battuti attraverso l’incantevole paesaggio invernale, ma ha anche effetti positivi sulla vostra salute. Durante lo sci di fondo vengono sollecitati in egual modo quasi tutti i gruppi muscolari e si rafforza la vostra resistenza.

Durante la vostra vacanza di sci di fondo in Alto Adige approfittate per esempio dell’offerta di piste da fondo dell’area sciistica Carezza. Qui soprattutto i principianti troveranno quello che fa al caso loro, poiché si tratta complessivamente di circuiti facili con lievi pendenze. Il percorso circolare del lago di Carezza (Angerle Alm), con i suoi 3 km, è l’ideale per chi desidera approcciarsi per la prima volta a questo sport. Il prossimo passo può essere il circuito Fin di 5 km, mentre il top è il Frin-Niger-Frin con i suoi 8 km. Su tutti i percorsi descritti vi godrete i raggi del sole e una spettacolare vista panoramica sul Catinaccio.

In una vacanza di sci di fondo in Alto Adige dovreste visitare anche l’Alpe di Siusi

In una vacanza di sci di fondo in Alto Adige dovreste visitare anche l'Alpe di Siusi

Sull’Alpe di Siusi continua il divertimento sugli sci di fondo, che qui ha ancora molto altro da offrire. I 14 circuiti battuti da due a quattro volte hanno una lunghezza complessiva di 80 km e offrono sia a principianti che a professionisti del fondo la giusta sfida.

Sul circuito d’allenamento nel Centro di Fondo Ritsch potrete riscaldarvi lungo un percorso di 2,1 km. Il circuito di collegamento “Sonne” (sole), con i suoi ridotti dislivelli e una lunghezza di 3,2 km, è ideale per i principianti.

Il lungo circuito Panorama presso il Centro di fondo di Ritsch, con i suoi 11,3 km, offre una sfida sportiva e una grandiosa vista panoramica sul Sassolungo, sul Sassopiatto e sullo Sciliar. Infine la Joch Loipe è la pista più lunga e impegnativa dell’Alpe di Siusi. Questo circuito vi porta dal Centro di fondo di Ritsch attraverso ampi prati d’alta quota, salendo poi verso la stazione a monte della seggiovia Panorama. Lungo il tragitto godrete di una spettacolare vista sulle imponenti cime delle Dolomiti, come ad esempio i Denti di Terrarossa e lo Sciliar.

In una vacanza nel periodo dell’Avvento in Alto Adige visitate i romantici mercatini di Natale

Se desiderate trascorrere una vacanza nel periodo dell’Avvento in Alto Adige, dovete assolutamente visitare i meravigliosi mercatini di Natale altoatesini. Ogni anno i mercatini vengono costruiti e decorati con cura. I contadini offrono prodotti regionali e specialità, gli artigiani presentano lavori di intaglio tradizionali e ovunque aleggia un profumo di mandorle tostate e vin brulè. A questo si aggiungono luci romantiche e musica suggestiva.

Il nostro consiglio per voi è il mercatino di Natale del lago di Carezza a Nova Levante. Questo mercatino piccolo e tradizionale, con le sue dieci bancarelle in legno, infonde tranquillità e  intimità, permettendovi di vivere l’Avvento nella sua forma più autentica. Provate la frutta secca e il formaggio e ammirate le sculture di neve e ghiaccio ispirate alle leggende delle Dolomiti.

Una vacanza nel periodo dell’Avvento è anche un viaggio nel tempo, un ritorno alla vostra infanzia, quando andavate al mercatino di Natale insieme ai vostri genitori e quella sensazione di stupore non vi abbandonava più. Vi riuscite ancora a ricordare quanto era grande la gioia che precedeva la visita al mercatino di Natale? Rivivete ancora oggi questa sensazione e date anche ai vostri figli l’opportunità di vivere in questo modo il periodo dell’Avvento.

In una vacanza nel periodo dell'Avvento in Alto Adige visitate i romantici mercatini di Natale

Visitate
il mercatino di Natale di Castelrotto

Visitate il mercatino di Natale di Castelrotto

Nelle immediate vicinanze di Tires, a soli 28 km di distanza, si svolge il tradizionale mercatino di Natale di Castelrotto, uno tra i più belli in assoluto in tutto l’Alto Adige. Il Natale alpino di Castelrotto è caratterizzato da un’autentica atmosfera natalizia. È la concretizzazione dell’intimo raccoglimento e della tradizione. Frenesia e stress restano fuori, mentre gli uomini si riuniscono tra loro e festeggiano l’imminente festa dell’amore.

Fate una piacevole passeggiata nel mercatino nella piazza storica del paese e lasciatevi deliziare dalle lanterne, dalle luci, dall’autentica musica altoatesina e dalla ricca offerta delle bancarelle. Sfruttate l’occasione per cercare regali di Natale originali e personali per i vostri cari: dai calzini di lana lavorati a mano, passando per le candele, dall’artigianato locale fino al delizioso alpino e al miele qui troverete tante idee particolari. Ogni tanto concedetevi una pausa e ordinatevi un vin brulè, assaggiate il pan pepato e altre specialità tradizionali. Un’altra particolarità è il variegato programma di contorno del Natale alpino a Castelrotto, il cui momento clou è rappresentato dal concerto natalizio dei Kastelruther Spatzen.

Durante una vacanza nel periodo dell’Avvento potete anche visitare Bolzano e Bressanone

Durante una vacanza nel periodo dell'Avvento potete anche visitare Bolzano e Bressanone

Il mercatino di Natale di Bolzano, detto Christkindlmarkt, è altrettanto consigliabile. Questo mercatino è il più grande e famoso mercatino di Natale d’Italia! La Piazza Walther, decorata a festa, nel capoluogo regionale dell’Alto Adige è circondata da un fascino particolare nel periodo dell’Avvento, che anche voi potrete godervi.

Anche a Bressanone la Piazza del Duomo nel periodo dell’Avvento riluce di uno splendore unico e accattivante, che potrete gustarvi non solo al mercatino di Natale ma anche in un giro invernale in carrozza. Con la Seiser Alm Live Card, che riceverete come nostri ospiti, potrete andare gratuitamente ai mercatini di Natale di Bolzano, Bressanone, Merano e Vipiteno e vivere un vero tour dell’Avvento!

Hotel *** Vajolet

Neu ab 2018

Hier finden Sie bereits einen kleinen Vorgeschmack was Sie ab 2018 im Hotel Vajolet erwartet

Mehr lesen

You have Successfully Subscribed!

Subscribe To Our Newsletter

Join our mailing list to receive the latest news and updates from our team.

holidaycheck tripadvisor Facebook Youtube Twitter Google Plusholidaycheck tripadvisor Facebook Youtube Twitter Google Plusholidaycheck tripadvisor Facebook Youtube Twitter Google Plus

You have Successfully Subscribed!